Il ritratto di Dorian Gray

Lord Henry: “…possedete una splendida giovinezza e la giovinezza è l’unica cosa che valga la pena di avere”. “Non mi sembra, Lord Henry”. “No, non vi sembra adesso, un giorno, quando sarete vecchio, brutto e grinzoso… allora ve ne accorgerete… Ora, ovunque andiate, voi incendiate il mondo… Quando l’avrete persa non sorriderete più… Non c’è assolutamente nulla al mondo se non la giovinezza!”.

Questo brano è tratto dal romanzo di Oscar Wilde, “Il ritratto di Dorian Gray”. Dorian Gray era un ragazzo molto bello; Basil Hallword era un pittore che fece un ritratto a Dorian, un quadro che non avrebbe mai esposto, perché dice che nel quadro c’è troppo di sé. Un amico dell’artista, sentendolo parlare così bene di Dorian e della sua bellezza, decide che vuole conoscerlo. Lord Henry era l’amico dell’artista. Lord Henry decide di cambiare il quadro e di far in modo che il quadro invecchiasse mentre Dorian rimaneva sempre giovane e bello. Lord Henry in questo momento del libro della citazione, dice che Dorian possiede una splendida giovinezza e che non c’è niente di più importante della giovinezza, perciò decisero di dipingere questo quadro per salvare la giovinezza di Dorian e il quadro doveva invecchiare al posto suo. Dorian si innamorò di un’attrice molto brava che però lavorava in un teatro di basso livello, quando ella comunica a Dorian la decisione di voler smettere di recitare, egli le rispose che l’avrebbe lasciata perché aveva distrutto la sua migliore caratteristica. Per la disperazione la ragazza si uccise, e Dorian si accorge che nella disperazione il quadro era cambiato, imbruttendosi. Dorian depose il quadro in una stanza segreta e isolata per la paura che Basil volesse esporlo alla gente. Dorian sospetta di Victor il suo cameriere, pensa che lui voglia rubargli il quadro, perciò lo uccide! Dorian nota altri cambiamenti del quadro, invita Basil a osservarlo con lui e, preso della rabbia, uccide Basil a coltellate. Poi però se ne pente e per la paura di essere incriminato, chiede aiuto ad un medico per liberarsi del cadavere; il medico successivamente si ucciderà. Dorian, pentito di tante brutte azioni, decide di voler cambiare vita, ma si rende conto che il quadro era ulteriormente peggiorato. Dorian Gray sconvolto, pensando che il quadro non si potesse cambiare, accoltellò il quadro dritto al cuore, così lui morì e il quadro diventò Dorian nel tempo dei suoi antichi splendori, mentre Dorian diventò brutto e vecchio come il quadro. La traccia del tema è il dialogo tra Lord Henry e Dorian quando Lord dice a Dorian che la bellezza che aveva negli anni sarebbe svanita, perciò doveva far sì che il quadro invecchiasse al suo posto e che Dorian restasse sempre giovane e bello. Questo libro mi è piaciuto, è piacevole e interessante da leggere, mi piace molto il finale e il modo in cui, pugnalando il quadro, Dorian è invecchiato e il quadro è ringiovanito.

LaBetta