“Chi non legge a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria…”

“Chi non legge a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria. Chi legge avrà vissuto 5000 anni: c’era quando Caino ha ucciso Abele, quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l’infinito… perché la lettura è un’immortalità all’indietro”.

Umberto Eco

La citazione più bella sulla lettura è di Umberto Eco, secondo cui leggere ci permette di vivere più vite: “Chi non legge ha solo la sua vita, che, vi assicuro, è pochissimo. Invece noi quando moriremo ci ricorderemo di aver attraversato il Rubicone con Cesare, di aver combattuto a Waterloo con Napoleone, di aver viaggiato con Gulliver e incontrato nani e giganti. Un piccolo compenso per la mancanza di immortalità”.

Leggere può poi avere una funzione liberatoria dai malanni esistenziali, leggere permette di vivere in un mondo diverso, migliore di quello in cui viviamo.

Leggere serve per accrescere la nostra cultura e i nostri pensieri.

Leggere è salutare per la mente, ma è necessario che la lettura sia attraente e questo sta agli interessi del lettore, ai suoi gusti.

Le letture inducono il lettore ad una riflessione.

Perché la lettura è fin dai tempi antichi un vantaggio e un’opportunità che ci viene offerta dalla nostra vita, ci permette di capire, come in uno sguardo, il pensiero altrui e di confrontarlo col nostro.

Quest’anno ho letto tre libri, Siddharta, Il ritratto di Dorian Gray e ora sto leggendo LAlchimista; sono tutti e tre dei libri interessanti e riflessivi.

Il libro che per adesso mi ha colpito di più è stato Siddharta che descrive il modo in cui un giovane diventa un uomo adulto.

Siddharta in questo percorso di maturazione generale ha come obbiettivo la saggezza.

La sua ricerca di una dimensione interiore e pacifica non si ferma agli insegnamenti del sommo maestro, poiché, per il protagonista, ciascuno deve trovare la propria via alla saggezza.

Nella sua vita Siddharta entra in contatto con le cose di tutti i giorni, prova i tormenti che viviamo tutti e solo alla fine, come ciascuno di noi, si augura di trovare la liberazione.

LaBetta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.