Finali di pallavolo a Verona

La presentazione della Coppa

Il grande volley femminile torna a Verona. Sabato 2 e domenica 3 febbraio, infatti, l’Agsm Forum ospiterà le finali di Coppa Italia femminile di Serie A1 e di Serie A2. A contendersi gli ambiti trofei le migliori squadre italiane e le più forti giocatrici del campionato e della nostra nazionale. L’evento sportivo è stato presentato, in sala Arazzi, dal sindaco Federico Sboarina, dall’assessore allo Sport Filippo Rando, dal presidente della Lega Pallavolo Serie A femminile Mauro Fabris, dal direttore generale di Master Group Sport Antonio Santa Maria e dal presidente della Commissione Sport Stefano Bianchini.

Sono quattro le squadre che, tra sabato e domenica, si contenderanno la 41ª Coppa Italia di A1: Igor Gorgonzola Novara, Savino Dal Bene Scandicci, Imoco Volley Conegliano e Unet E-Work Busto Arsizio. Mentre Lmp Bam Mondovì e Canovi Coperture Sassuolo, domenica 3 febbraio dalle 14.30, daranno l’assalto alla 22ª Coppa Italia di A2. Le partite saranno trasmesse da Rai Sport e in 115 Paesi stranieri.

“È con grande orgoglio – ha detto il sindaco Sboarina – che diamo il bentornato al meglio della pallavolo femminile italiana. Un gradito ritorno per il volley di altissimo livello, dopo che Verona ha ospitato, nel 2010, le partite del Campionato del Mondo maschile. Grazie a quell’evento, oggi, possiamo contare su impianti sportivi di grande qualità che mettiamo a disposizione delle squadre protagoniste di queste finali di Coppa Italia. Ringrazio gli organizzatori e invito i tanti appassionati di volley ad andare all’Agsm Forum per vedere dal vivo le migliori giocatrici italiane”.

“Ringrazio la Federazione Italiana Pallavolo – ha detto l’assessore Rando – per aver scelto Verona come sede della finale della Coppa Italia, ma voglio pensare che questo sia solo l’inizio di un percorso che faccia tornare la nostra città protagonista della grande pallavolo anche a livello femminile. Queste partite saranno l’occasione per ammirare le campionesse della nostra nazionale che, dopo aver giocato un grandissimo Mondiale in Giappone, nel prossimo fine settimana saranno l’una contro l’altra per contendersi questo prestigioso trofeo”.

“Tornare a Verona – ha detto il presidente Fabris – è sempre una garanzia. Farlo per un evento di questo rilievo, dà ancora più soddisfazione perché, durante le partite di finale, non solo vedremo giocare le stelle della nazionale femminile, ma anche le campionesse straniere del nostro campionato che è il migliore del mondo”.

 

Roberto Bolis (anche per la fotografia)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.