Stagione invernale salva a San Pellegrino e Marmolada

piste Alleghe

Anche se l’allarme maltempo non è ancora cessato, nel territorio del Consorzio Turistico Dolomiti Stars c’è già una certezza: la stagione invernale non è a rischio.

Gli impianti di risalita e le piste dei comprensori sciistici Civetta, Falcade-San Pellegrino e Arabba-Marmolada hanno subito danni di minima entità, come piccoli smottamenti e frane, tutti risolvibili in tempo utile a consentire l’avvio della stagione invernale come da programma. E anche le strutture ricettive parzialmente danneggiate torneranno pienamente efficienti entro poche settimane, pronte ad accogliere i turisti che sceglieranno le Dolomiti bellunesi per trascorrere le loro vacanze sulla neve.

ripristino pista La-Volata, San Pellegrino

 “Stiamo affrontando una situazione di grande emergenza, come ampiamente documentato dai giornali e telegiornali nei giorni scorsi, ma l’avvio della stagione sciistica non è mai stato messo in dubbio” afferma il presidente Sergio Pra. “Abbiamo già attivato un efficiente sistema di ripristino e sia i consorzi impiantistici che gli albergatori stanno lavorando a pieno ritmo, con caparbietà e tenacia, per riportare tutto alla normalità. Anche il costante lavoro di messa in sicurezza e manutenzione fatto negli anni dalle società impianti ha consentito di limitare i danni. La reazione è stata forte e tempestiva, posso dunque garantire che i nostri ospiti avranno a disposizione tutti i servizi che da sempre vengono offerti nelle nostre località sciistiche”.

 

ATC (anche per le foto)

Riaperta la Ski Area San Pellegrino

È partita la stagione estiva alla Ski Area San Pellegrino, con la funivia aperta dal Passo San Pellegrino fino alla cima di Col Margherita, a quota 2514 metri, punto di partenza per le escursioni alla scoperta dei segreti delle Dolomiti Patrimonio UNESCO. Il Col Margherita Park permette poi di conoscere più da vicino natura, rocce e fossili.

Si inizia con una sfida che porta i visitatori alla ricerca di fossili e reperti che caratterizzano ognuno dei 9 gruppi dolomitici, ricchissimi di testimonianze di veri organismi viventi vissuti milioni di anni fa prima di essere per sempre ricoperti dai depositi marini.
Il viaggio prosegue con un sentiero lungo 30 metri, dove ogni metro corrisponde a 10 milioni di anni e muovendosi in equilibrio sul tempo si attraversano le ere geologiche e le principali tappe principali della nascita delle Dolomiti.
Giunti sul punto più alto del Col Margherita, a più di 2.500 metri di quota, si arriva ad un timone interattivo che consente di giocare con i profili delle cime dolomitiche circostanti, sfidando se stessi e gli amici ad indovinare quali sono i nomi corretti delle diverse montagne.
Il panorama da Col Margherita è mozzafiato: nelle giornate limpide si spazia lo sguardo sulla vallata del Passo San Pellegrino fino alle Prealpi venete e ai ghiacciai dello Stelvio.

Questo grazie ai balconi panoramici e ai pannelli informativi che illustrano le cime dolomitiche circostanti e la loro conformazione geologica: il primo pannello guarda in direzione nord/ovest verso il Gruppo del Latemar fino alla Marmolada, mentre il secondo è rivolto verso sud/est e guarda dalle Pale di San Martino fino alla Catena del Lagorai.
Sempre sul Col Margherita è presente anche un piccolo parco giochi dedicato ai bambini. Si tratta di un’area recintata con scivoli, altalene e delle piccole casette. Un’occasione unica per i bambini che possono giocare in tutta tranquillità senza pericoli e per i genitori che possono approfittare di un momento di totale relax immersi nella natura a quota 2514 metri.

SA

Blanco Tour per piccoli sciatori

ski-area-san-pellegrino_blanco

I bambini che imparano a sciare devono, prima di tutto, divertirsi e avere l’occasione di trascorrere giornate di gioia e spensieratezza sulla neve con la famiglia e gli amici. Per questo la Ski Area San Pellegrino ha creato Blanco World, una grande area tematica dove i più piccoli possono prendere confidenza, un po’ alla volta, con la neve e gli sci, alternando momenti di gioco alle lezioni con i maestri. Adesso, l’offerta di Blanco World si amplia ulteriormente. Ai 3 campi scuola dotati di lunghi tappeti mobili e facili discese con coni e archi e ai 3 parchi gioco con zone esterne ricche di giochi e sale interne riscaldate per le giornate più fredde, si aggiunge Blanco Tour: un innovativo percorso dedicato ai baby sciatori che vogliono vivere ogni giorno una nuova avventura affrontando divertenti sfide in compagnia della simpatica mascotte Blanco. Come funziona? Basta richiedere lo speciale “Taggy” presso l’ufficio della Scuola Sci e Snowboard Moena Dolomiti al Passo San Pellegrino e, seguendo la mappa, completare tutto il percorso correttamente. Mentre il bambino scia, Taggy registra ogni passaggio assegnando dei punti.

blanco

Blanco Tour dura circa 2 ore e include 3 diversi impianti di risalita e 5 tracciati con gradi di difficoltà crescente, tra cui 2 ski cross, 2 crono run e un percorso a gobbe. Una volta terminato, si fa ritorno al Blanco Desk per verificare il percorso fatto ed essere premiati dalla mascotte Blanco!

 

Ski Area San Pellegrino