A Borgonovo la terza edizione dell’evento dedicato ad acque, farine e vini

 

 

Non c’è due senza tre e così Borgonovo Val Tidone (PC) in questo 2019 si appresta a ospitare la terza edizione consecutiva della Festamercatodedicata ad acque, farine e vini in rifermento dell’Emilia Romagna. Appuntamento domenica 2 giugno dalle 10,30 con: il concorso “Pane da salame”, spettacolo e laboratorio per bambini, il concerto in piazza, il convegno “Acque e farine”, la merenda con lo chef Max Mariola direttamente dalla trasmissione del “Gambero Rosso” e, soprattutto,lo stand che vedrà ai fornelli alcuni dei migliori chef dell’Emilia Romagna.

Alle ore 10.30, infatti, verrà aperto lo stand gastronomico, in piazza Garibaldi, nel quale saranno attivi gli chef che proporranno la propria interpretazione di pietanze create su di una semplice “’base”con farina e acqua. Ci saranno: Carla Brigliadori di Casa Artusi di Forlimpopoli (FC), Claudio Cesenadella Locanda San Fiorenzo di Fiorenzuola d’Arda(PC), Massimiliano Poggi dell’omonimo ristorante di Trebbo (BO). A fare gli onori di casa ci saranno anche i borgonovesi:Isa Mazzocchi de La Palta, ideatrice e promotrice dell’evento, Danila Ratti e Manuela Pedrini de Le Proposte, Maurizio e Roberto Mera della Pasticceria Meradi Borgonovo. Non poteva ovviamente mancare la Pro Loco di Borgonovo che proporrà la tradizionale chisola. Saranno inoltre presenti stand dei produttori e dei contadini piacentini e dell’Emilia Romagna.

Ad accompagnare le prelibatezze preparate dagli chef ci saranno i vini rifermentati in bottiglia di: Azienda Agricola Lusenti e Vitivinicola Valla di Ziano Piacentino (PC),Cantina Zucchi di San Prospero (MO), Cantina Lodi Corazza di Zola Predosa (BO).

Alle ore 11 si svolgerà la prima edizione del concorso “Pane da Salame” al quale parteciperanno i panifici: Cooperativo di Piacenza, Vida di Pianello Val Tidone (PC), Tassi di Bettola (PC), Vergagni di Brallo di Pregola (PV). La giuria cui spetterà il compito di assaggiare e valutare il pane sarà composta dal giornalista e scrittore gastronomo Allan Bay, dall’ autrice di libri di cucina, fotografa e giornalistaManuela Vanni, da Daniele Marziali del Piccolo Forno Marziali di Saludecio (RN), dal giornalista della Libertà Giorgio Lambri, da Paolo Dallagiovanna titolare del Molino Dallagiovanna

Alle ore 16 per i più piccoli nel fossato della Rocca,Marta Tiribintoracconterà la fiaba di “Pollicino” e a seguirà si volgerà il laboratorio “Mani in Pasta”. Fossato che ospiterà anche la mostra fotografica di Carla Cassi dedicata a acque e farine e le opere sul pane di Romano Bertuzzi.

Sempre alle ore 16 all’interno del cortile della Rocca Municipaleprenderà il via il convegno “Acque e Farine”, al quale interverranno Allan Bay, Manuela Vanni, il Presidente Coldiretti Piacenza Marco Crotti e i fornai del concorso “Pane da Salame”.

Alle ore 17.30merenda con i panini di Max Mariola, chef televisivo volto storico del Gambero Rosso Channel che ha conquistato appieno l’audience con “I Panini li fa Max” e “Max Cucina l’Italia”, tra i programmi più seguiti del canale. Fra i protagonisti della merenda i salumi DOP di Piacenza.

La giornata si concluderà, dalle ore 18.30, con la musica in piazza della band “Il Diavolo e l’Acqua Santa”.

La Festamercato è realizzata da CheftoChefin collaborazione con il Comune e la Pro Loco di Borgonovo Val Tidone, gli amici di Fiorenzuola città della Gastronomia e Mi.Com di Michele Milani, grazie alla sponsorizzazione di:Molino Dallagiovanna, Banca di Piacenza, RGmania, Coldiretti, Capitelli, Salumi Grossetti.

 

Pierluigi Papi (anche per le foto)

Acqua, farine e vini rifermentati alla Festamercato di Borgonovo

 

È in corso a Borgonovo Val Tidone (in provincia di Piacenza) la seconda edizione della “Festamercato acque, farine e vini rifermentati dell’Emilia Romagna”, per gustare, capire, acquistare e mangiare negli stand di alcuni dei migliori chef della regione.

Alle ore 17 al Palazzo Comunale si svolgerà il convegno “Strumenti antichi e moderna gastronomia”, al quale parteciperanno: Marco Crotti, Presidente Coldiretti Piacenza, Simona Caselli, Assessore regionale all’agricoltura, Massimo Spigaroli, Presidente di CheftoChef, Isa Mazzocchi, chef e organizzatrice dell’evento, Pierluigi Dallagiovanna, titolare Mulino Dallagiovanna, Fausto Borghi, Presidente de La Strada dei Mulini. Porterà i saluti il Sindaco di Borgonovo Pietro Mazzocchi. Nel corso del convegno, Massimo Zanichelli, presenterà il suo libro Fermentazioni naturali”.

Alle 18 aperitivo con l’Ortugo con la barlady Maria Grazia Sciano.

Inoltre, a cura di Coldiretti si svolgerà anche il Gran Festival dell’Ortrugo, il vino simbolo del piacentino.

Il centro storico di Borgonovo è animato dai negozi in strada e dal mercato di qualità di artigianato e biologico. Durante la festa, cuochi e pasticceri, mugnai e vignaioli, produttori di strumenti atavici si alternano in presentazioni e racconti delle loro esperienze.

Una festa per tutti in una realtà, Borgonovo Val Tidone, che può fregiarsi di essere una delle 12 “Città della Gastronomia” dell’Emilia Romagna. Città che, sotto la regia e gli input dell’associazione CheftoChef emiliaromagnacuochi, hanno scommesso su progetti di crescita collettiva della qualità gastronomica nelle proprie comunità.

La Festamercato è realizzata grazie alla sponsorizzazione di Coldiretti Piacenza, Mulino Dallagiovanna, Cariparma – Piacenza e alla collaborazione di Comune e Proloco di Borgonovo, Borgonovo Futura Commercianti, La Valtidone.

 

Pierluigi Papi (anche per la foto)