Acceso a Verona il grande albero di Natale Bauli

Il sindaco Federico Sboarina, con l’assessore alle Attività produttive Nicolò Zavarise, ed Enrico Bauli hanno acceso il grande albero di Natale di Porta Nuova. Un momento simbolico che, anche quest’anno, ha dato inizio ufficialmente al periodo delle festività a Verona. Il grande abete illuminato è un omaggio che, ormai da undici anni, la famiglia Bauli fa alla città. Rimarrà acceso, assieme a quelli più piccoli che addobbano piazze e scorci di Verona, fino a dopo l’Epifania.

“Alla principale porta di accesso alla città, l’albero Bauli è la tradizione che dà il via al Natale veronese – ha detto il sindaco –. In questo anno tanto tragico, l’accensione è ancora più significativa per Verona perché la certezza di una delle nostre tradizioni più belle dà forza ai veronesi. Un particolare ringraziamento, quindi, va alla famiglia Bauli che, come sempre, regala alla nostra comunità una speciale atmosfera di festa. Con l’accensione di oggi voglio inviare un messaggio di speranza alla nostra città, tutti insieme con la serietà di cui siamo capaci supereremo anche questa prova”.

“Un bel momento che simboleggia l’inizio delle festività natalizie – ha sottolineato l’assessore Zavarise –, anche se in un panorama sempre più incerto a causa dell’emergenza che stiamo affrontando. Quest’anno sarà un Natale diverso, ma la città sarà comunque illuminata e decorata grazie anche al grande sforzo che stanno facendo i nostri commercianti e i nostri imprenditori, tra le categorie maggiormente colpite da questa crisi. L’albero Bauli rappresenta lo spirito natalizio che vogliamo tenere vivo anche in questo 2020”.

 

Roberto Bolis (anche per la fotografia)