Lunatica INCANTIna

Lunatica INCANTIna prende il via. Durante la Conferenza Stramba del 28 novembre è stato presentato il cartellone completo dei nove appuntamenti (compreso quello post conferenza) concertistici e dei quattro cinematografici, che ci accompagneranno da dicembre ad aprile 2023. Una rassegna di spettacoli, senza etichette di genere, pensata per riportare al centro dell’attenzione l’incontro reale per mezzo della musica, la condivisione e la curiosità di ascoltare composizioni originali di artisti, (quasi tutti) mai giunti in questa provincia.

I CONCERTI

Si parte il 16 dicembre con Don Antonio (Antonio Gramentieri). La sua opera artistica abbraccia tutti i suoni del mondo, non una world music da salotto, ma una musica che fonde folk, blues, psichedelia e colonne sonore, che attinge dal suo vissuto, dai suoi viaggi, dallo specchiarsi nella diversità. Una piccola nota di colore: il suo singolo Cinque minuti di te è diventato la sigla del docu film Wanna su Netflix.

Si prosegue il 5 gennaio 2023 con Frank Sinutre, una delle formazioni di musica elettronica più originali degli ultimi anni. La loro peculiarità è quella di utilizzare, in live, singolari strumenti elettronici autocostruiti, come il Reactabox e il Drummabox (una batteria acustica basata su Arduino), oltre che strumenti tradizionali come la chitarra, il synth, il basso o la lap steel guitar.

Il 17 gennaio è la volta del musicista dell’Alabama, Grayson Capps, cantastorie sopraffino, autore di quella A love song for Bobby Long che chiudeva l’omonimo film con John Travolta e Scarlett Johansson. Apprezzato dalla critica ma poco incline alla ribalta, Capps è un artista sensibile che ondeggia tra la canzone d’autore, il blues della sua terra, la folk song e certe sonorità rock tipicamente sudiste.

Una lunga pausa e poi si riprende il 23 febbraio con l’affascinante artista francese, Cle T.
Musicista e compositrice, le sonorità di Cleo T si uniscono alla performance prendendo inspirazione anche dalle arti visive e dalla letteratura, attraverso suoni e visioni oniriche. Presenterà il suo nuovo album che uscirà proprio a febbraio 2023, prodotto da Alex Somers, collaboratore dei Sigur Ros.

Gnut sarà l’artista che si esibirà il 10 marzo. Cantautore raffinato partenopeo, le sue influenze musicali partono dal folk inglese di Nick Drake e John Martin, passando per la canzone napoletana, il blues e la musica africana del Mali. È stato finalista alle “Targhe Tenco” con il progetto l’orso ‘nnammurato realizzato a 4 mani con Alessio Sollo: un libro disco composto da 66 poesie, 14 delle quali divenute canzoni, musicate, cantate e suonate da lui insieme alla sua band.

Chiudono il mese di marzo il gruppo Funkindustry che saranno ospiti di Lunatica INCANTIna il 31 marzo. Vicini alla musica afro-americana del ventesimo secolo l’hanno personalizzata aggiungendo il soul e acid jazz ottenendo così un sound che non permette di rimanere semplicemente ad ascoltare.

Cyborg1 e Cyborg0 sono rispettivamente batteria, basso e tastiere (suonate simultaneamente!) e voce e chitarra. Non si hanno notizie certe su quale sia la loro vera identità, nascosta da caschi da saldatore durante tutte le loro esibizioni in pubblico. The Cyborgs saranno gli ospiti numero 8 della rassegna e si esibiranno il 14 aprile, con il loro alternativo e irrefrenabile blues ‘n’ boogie.

Si chiude il programma musicale “fuori dall’ordinario” il 30 aprile, in occasione dell’International Jazz Day in cui avremo l’onore di ospitare Jeff Berlin, uno dei più grandi virtuosi del basso elettrico al mondo, con il suo eccezionale trio.
I FILM

Le quattro proiezioni cinematografiche della mini rassegna “Cucinema”, saranno attinenti alla musica. Sarà come vedere un film in cucina, come una volta, con amici e parenti e nel frattempo degustare qualcosa e bere l’ottimo vino delle Cantine Arpi.

Ecco i quattro film previsti:

30 dicembre | Green Book

3 febbraio | Rock of Ages

data da definire | Jersey Boys

29 Aprile | I favolosi Baker

Lunatica INCANTIna è non solo una rassegna musicale, ma un esperimento di contaminazione tra imprese, arte e professionisti. Un modo diverso di unire passione, visione e realizzazione e nasce dalla collaborazione di 4 realtà del territorio: Moody Jazz Cafè, Cantine Arpi, AVL e localtourism.it

INFORMAZIONI

– Biglietti e abbonamenti

Gli abbonamenti potranno essere sottoscritti fino al giorno del primo concerto del 16 dicembre presso le Cantine Arpi. Il prezzo è di € 130 e constano di 8 concerti e 4 proiezioni cinematografiche.

I biglietti per il concerto di Don Antonio del 16 dicembre potranno essere acquistati su Eventbrite e presso le Cantine Arpi nei prossimi giorni.

– Biglietto sospeso

Mutuando l’ammirevole tradizione del caffè sospeso di Napoli, Lunatica INCANTIna ha pensato di attivare il biglietto sospeso. Da parte dell’organizzazione verranno messi a disposizione sei biglietti e gli altri saranno donati raccogliendo le offerte dei partecipanti e di tutti coloro che vorranno contribuire, anche solo con euro. In queste due anni, soprattutto, le possibilità economiche per molte persone sono venute meno, e la prima cosa a cui si deve rinunciare, anche trascurandone la passione, sono proprio queste attività, considerate spesso, per molti (anche per gli enti pubblici), attività marginali e superflue. Noi pensiamo, invece, che possano dare conforto e stimolo all’anima e le occasioni di incontro creano relazioni favorevoli. I beneficiari potranno essere indicati da chiunque, basandosi su un rapporto fiduciario, garantendo un assoluto livello di discrezione.

INFORMAZIONI DI SERVIZIO

E-mail: info@moodyjazzcafe.it. Web: https://www.facebook.com/lunaticaincantina/
CANTINE ARPI – Via delle Casermette, 7 | Foggia . Orari di apertura:  8
:30 – 13:00 / 15:30 – 19:00. Tel: 0881.775327

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.