Teatro Lo Spazio. Stagione teatrale 2013/2014

Un luogo polifunzionale in cui da sei stagioni si rincorrono, miscelandosi, musica e prosa, corsi di danza ed esposizioni di video arte, incontri rivolti ai non vedenti ed altri momenti di aggregazione sociale. Questo è lo Spazio, il teatro ubicato in zona San Giovanni a Roma e diretto da Alberto Bassetti e Francesco Verdinelli che propone anche quest’anno una programmazione incentrata su autori ed interpreti contemporanei del teatro italiano atti a presentare l’opera come strumento di forza e vitalità, piuttosto che elaborato di pura ricezione, con l’obiettivo di coinvolgere attivamente i sensi e il pensiero del proprio interlocutore in sala.

Debutto in prima linea per il poetico e surreale Domestica, ideato e diretto da Juan Diego Puerta Lopez con un cast di ben 22 attori che animano un carrozzone di eccentrica umanità intorno ad una tavola imbandita. Fresco di scena è anche il lavoro di Ulderico Pesce sul rapimento Moro, un’operazione teatrale che vuole prima di tutto contribuire alla scoperta della verità e alla sua divulgazione, prendendo come punti di vista quelli del giudice Imposimato e di tre dei membri della scorta.

Tornano invece sul palco dello Spazio due testi collaudati: il primo, Il Custode di Antonio Lauro, oramai da una decina d’anni ha decretato il successo performativo di Paolo Triestino, attore completo ed emozionante nei panni di una guardia giurata museale che dialoga con i Bronzi di Riace all’interno di una Calabria specchio di sogni e malesseri dell’anima; il secondo, Il Segreto della vita, celebra il quarto di secolo dall’esordio nella scrittura di Alberto Bassetti che fu notato inizialmente dalla critica teatrale proprio con questa pièce dedicata al gioco del ribaltamento dei ruoli nella coppia la prima notte di nozze: un letto nuziale piazzato in platea – sul quale dibattono i due interpreti Pierpaolo De Mejo e Olivia Cordsen – farà vivere agli spettatori intorno la dimensione più intima e ironica dei neo-sposi in un crescendo di rivelazioni tra l’assurdo ed il drammatico, al punto da diventare decisamente comica e spiazzante!
Eccelsa prova d’attore è poi quella di Paolo Graziosi su Leopardi che, insieme ad Elisabetta Arosio riprende la produzione del giovane poeta con sapiente uso di punteggiatura interiore, accompagnato sul palco dalle proiezioni di immagini oniriche in movimento e da una colonna sonora elettronica dagli accenti suggestivi.

Dalla letteratura si passa alla storia e alla religione, presenti rispettivamente in Mi no me som notà, ambientata durante il primo conflitto mondiale con l’Austria, per la regia di Gabriella Pedrai, e 33, in cui il messaggio cristiano ambientato nella complessa realtà contemporanea mette a dura prova il senso della Fede nel rapporto involutivo odierno tra Spirito e Istituzioni.
Carrellata di spettacoli dalle tematiche ironiche ma pur sempre attuali quella che parte da Sissi Boy, in cui protagonista è un bambino in contrasto alle tradizionali regole di condotta del sesso di appartenenza, e che continua con l’amore del primo appuntamento scaturito dalle chat narrato da Luca Zilovich in Love date, per approdare ai conflitti familiari di tre fratelli alle prese con la gestione di una fattoria ereditata (i Tre terrieri di Angelo Sateriale, Fulvio Maura e Roberto di Marco) o le liti tra amiche scaturite dalle differenti opinioni su un’opera d’arte acquistata, rivisitazione tutta al femminile di Marzia Turcato sul noto testo di Yasmina Reza Art qui rinominato Bianco.

Comicità e provocazione è riscontrabile infine nel monologo dell’agrigentino Paolo Macedonio (Un fulmine a ciel sereno), intonato sulla sua verve comica ed abilità mimetica, nella partitura per una nota sola Quasido, scritta da Claudio Forti per la talentuosa Diana D’angelo, e nelle veloci divagazioni in loop vocale di Daniele Parisi e del suo Ab Hoc Et Ab Hac.

Una stagione, quella dello Spazio, che dunque presenta una raffinata degustazione per ogni palato e che si incrementerà, all’interno degli spazi recentemente restaurati, anche di appuntamenti musicali ed esposizioni d’arte, per generare un’atmosfera eclettica e conviviale con l’obiettivo di socializzare e far socializzare fra di loro artisti provenienti da diverse discipline e di creare uno stile e un modo nuovo di vivere lo spettacolo dal vivo a Roma.

 

Teatro Lo Spazio, Via Locri 42/44 (traversa di Via Sannio, a 100 metri da Metro S. Giovanni), Roma
5 – 17 Novembre 2013

DOMESTICA
Scritto e diretto da Juan Diego Puerta Lopez

Con Greta Agresti, Maria Vittoria Argenti, Maria Chiara Augenti, Riccardo Averaimo, Federica Cacciola, Claudia Calvani, Andrea Cappadona, Isabella Carle, Alessandro Chini, Ilaria Dassi, Aurora Deiana, Elisa Franchi, Emiliana Gimelli, Eleonora Gusmano, Elisa Lombardi, Francesco Mazzei, Laura Palmeri, Ania Rizzi Bodgan, Francesca Tasini, Fabio Ulleri, Giuditta Vasile.
18 – 24 Novembre 2013

IL CUSTODE

Di Antonio Lauro

Regia di Paolo Triestino

Con Paolo Triestino

26 – 30 Novembre 2013

MI NO ME SOM NOTÀ

LA GUERRA DELL’AUSTRIA

Di E. Beta

Regia di Gabriella Pedrai

Con Mauro Bandea e Mara Benedetti

Canta Manuela Maffei


3 – 15 Dicembre 2013

MORO: I 55 GIORNI CHE HANNO CAMBIATO L’ITALIA

Di Ferdinando Imposimato e Ulderico Pesce

Interventi in video del giudice Ferdinando Imposimato

Musiche di Domenico Modugno

Interpretato e diretto da Ulderico Pesce

17 – 22 Dicembre 2013

33

Di Fabio Filosofi del Ferro e Gianni Licata

Regia di Gianni Licata

con Massimo De Filippis, Diego Deidda, Eleonora De Longis, Fabio Filosofi del Ferro, Francesca Frascà, Daniel Plat e Raffaella Zappalà

27 – 30 Dicembre 2013

“… E IL NAUFRAGAR M’È DOLCE IN QUESTO MARE”

dai “Canti” di Giacomo Leopardi

Con Paolo Graziosi e Elisabetta Arosio

La colonna musicale è eseguita al pianoforte dal M° Alessandro Petrolati

2 – 12 Gennaio 2014

IL SEGRETO DELLA VITA

Di Alberto Bassetti

Regia di Alberto Bassetti e Francesco Verdinelli

Con Olivia Cordsen e Pierpaolo De Mejo

28 Gennaio – 9 Febbraio 2014

SISSY BOY

(La Conferenza del Signor S.B.)

Di Franca De Angelis

Regia di Anna Cianca

Con Galliano Mariani

22 e 23 Febbraio 2014

AB HOC ET AB HAC

secondo classificato al concorso “autori nel cassetto, attori sul comò 2012/2013”
di e con Daniele Parisi

25 Febbraio – 9 Marzo 2014

BIANCO

Regia e adattamento Marzia Turcato

Con Chiara Ricci, Maria Bighinati, Rosalba Battaglia

20 Marzo 2014

LOVE DATE

terzo classificato al concorso “autori nel cassetto, attori sul comò 2012/2013”

di Luca Zilovich

con Luca Zilovich e Enrica Fieno

regia Gianluca Ghno’

21 – 23 Marzo 2014

TRE TERRIERI

Primo classificato al concorso “autori nel cassetto, attori sul comò 2012/2013”
Scritto diretto e interpretato da Angelo Sateriale, Fulvio Maura e Roberto di Marco
8 – 27 Aprile 2014

CHIEDO SCUSA AL SIG. GABER

Di E. Iacchetti e G. Centamore

Con Enzo Iacchetti

6 Maggio – 1 Giugno 2014

“E’ TUTTO UNO SHOW” – COME ERIKA E OMAR

Regia di Enzo Iacchetti

Articolo di Elisabetta Castiglioni

One thought on “Teatro Lo Spazio. Stagione teatrale 2013/2014

  1. Willem ha detto:

    Avere un riassunto degli spettacoli teatrali, è senz’altro un impegno a non perderli; quindi ben vengano queste notizie che ci aiutano a riflettere sulla vita, sul nostro passato e, lasciatemelo dire, a vivere più sereni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.