Autunno di eventi in memoria del compositore Zardini

Si svolgerà in ottobre, nei sabati 10, 17, 24 e 31, alle ore 21, la rassegna di eventi gratuiti ‘Ottobre musicale Terenzio Zardini’ in memoria di frate Terenzio Zardini, compositore e docente di musica corale-sacra nel Conservatorio di Verona. Nel 20° dalla sua scomparsa, nonostante le difficoltà organizzative dettate dalle misure per la sicurezza e il distanziamento sociale, si terranno, fino a dicembre, nel chiostro e nella chiesa di San Bernardino, sette appuntamenti, con concerti ed eventi dedicati alla musica.

Domenica 22 novembre, alle ore 16, incontro su ‘Terenzio Zardini e il canto corale’. In chiusura, sabato 19 dicembre, alle ore 21, il concerto di Natale. Come nelle passate edizioni un’attenzione particolare sarà dedicata a giovani musicisti meritevoli, con l’assegnazione del Premio Terenzio.

L’iniziativa, promossa dall’associazione musicale frate Terenzio Zardini, punta ad accrescere la cultura musicale, con una particolare attenzione al repertorio del Maestro Zardini e a quello dei compositori veronesi e veneti. Collaborano alla manifestazione, Provincia S. Antonio dei Frati Minori, Diocesi di Verona, Centro di educazione musicale Gaetano Zinetti, Convento San Bernardino, con il contributo di Comune, Unicredit Fondazione Masi, Conservatorio di Verona, Fondazione Cattolica e Zecchini pianoforti e strumenti.

“Appuntamento atteso dalla cittadinanza che, nonostante le complicazioni organizzative dettate dal momento – dichiara l’assessore alla Cultura – torna ad offrire anche quest’anno un ricco ed interessante programma di eventi. Una manifestazione che, nella memoria del compositore e docente Zardini, punta alla valorizzazione dei giovani talenti musicali, portando così avanti quel progetto di formazione culturale da lui stesso sostenuto e voluto. Nella splendida cornice del chiostro e della chiesa di San Bernardino, con i concerti in programmazione, i cittadini avranno la possibilità di ascoltare un repertorio musicale di alto livello”.

Tutti gli eventi sono ad ingresso libero, con posti limitati. Possibilità di prenotazioni alla mail: terenziozardini@gmail.com o al numero 349 5715926.

Roberto Bolis