Continua il Mura Festival

Dopo la pausa di Ferragosto, il Mura Festival torna con un ricco programma nei quartieri di San Zeno, Veronetta, Borgo Trento e Torricelle, nel contesto della cinta magistrale, patrimonio dell’Unesco.

Stasera, venerdì 26, sul Freak Stage, Zambo super Pizza, che proporrà brani tratti dal repertorio ska e reggae, viaggiando tra rocksteady, dub, latin e molto altro ancora.

Sabato 27 festa in stile British con Britwall, in partner con The Factory Verona. Dopo il grande successo riscosso lo scorso anno, tornano sul palco gli Arctic Attack tribute band, band tributo dei sensazionali Arctic Monkeys, nonché i vincitori indiscussi della Brit-rock Battle che si è disputata The Factory. Ospiti anche I The Royals, band tutta in stile british che farà respirare l’atmosfera musicale che contraddistingue gli U.K. attraverso i brani inglesi più iconici. Terza band saranno i Freemode, la mitica band tributo degli intramontabili Depeche Mode.

Domenica 28 agosto si balla con la musica di Lotus Trio, un’espressione musicale formata dall’incontro tra la cantante Giulia Prandelli con il pianista Fabio Levi e Thomas Dal Cappello al contrabbasso. Una selezione dei brani più belli ed iconici che hanno caratterizzato la scena Jazz e Swing della nostra penisola e oltreoceano tra gli anni ’30 e l’immediato dopoguerra.

Nuovo appuntamento con la rassegna Bastioni in Scena, organizzata al Teatro dell’Orecchione del Bastione di San Zeno da Teatro Scientifico. Sabato 27 e domenica 28 agosto alle 21.15 in scena La Graticcia, compagnia nata da una costola della storica Barcaccia di Roberto Puliero, nella divertente commedia degli equivoci “Ma per fortuna è una notte di luna” di Ermanno Carsana.

Novità della programmazione è l’attività Danza In Fascia, corso dedicato alle neo mamme e condotto dalla ballerina veronese Scilla Cattafesta. Al lunedì, dalle 17.30, al Bastione di San Zeno, le mamme potranno ballare al tramonto con i loro piccoli portati sul cuore e concedersi un divertente momento di socializzazione e distrazione dalle attività quotidiane, riprendendo coscienza del proprio corpo, riattivandolo e tonificandolo dopo i nove mesi di gravidanza.

Sport per tutte le età e per tutti gusti al Bastione di San Bernardino: il pilates con Silvia Barbieri il lunedì sera alle 19.15 e il giovedì, alle 18.45, sempre con Barbieri attività di pilates/tone up. Il mercoledì sera alle 18.30 Odaka Yoga con Laura al Bastione di San Zeno e ritorno di Yoga Anukalana alle 19 con Eleonora a San Bernardino, in replica anche giovedì alle 18.30.

Sabato 27 agosto appuntamento con Music Together Babies di La chiave Magica alle 10, e Music Together mix-ages alle 11.15. Nel pomeriggio, alle 17, riparte suoniamo insieme al Bastione di San Zeno.

Infine, la domenica alle 11.30 Pilates e stretching posturale a San Bernardino, mentre alle 17 attività “Come Leonardo” con Scienza Divertente.

Tutto il calendario di appuntamenti e attività – in continuo aggiornamento – è consultabile al sito www.murafestival.it

L’ingresso all’area della manifestazione è sempre gratuito.

Roberto Bolis

Al Mura Festival Gin&Jazz e molto altro

Prosegue il ricco programma di musica, sport e tanto buon cibo alla manifestazione ideata e promossa dal Comune di Verona, nei quartieri di San Zeno, Veronetta, Borgo Trento e Torricelle, nel contesto della cinta magistrale, patrimonio dell’Unesco.

Tante saranno le novità anche in ambito culinario, con Celestino Food Truck che propone pizza fritta, parmigiana burger e arancini di riso, per un viaggio in Sicilia, e le deliziose croccanti proposte di Siamo Fritti. Ritorna Arts burger con i suoi incredibili panini alla carne e i coloratissimi burritos di Branchie. L’area food truck è attiva dal martedì alla domenica dalle 18 alle 24.

Martedì 26 luglio appuntamento con “Listen & Buy incontra Vinili su Tela”, con i dj selettori Toni Franchi e Marco Roldo, accompagnati dall’artista Stephanie Ocean Ghizzoni e le sue opere d’arte live.

Mercoledì 27, alle 21, ritorna “Gin ’n’ Jazz”, con il Trio Lorenzo Conte al basso, Joe Clemente alla chitarra e Nelide Bandello alla batteria, con un repertorio dedicato alle sonorità caratteristiche del “Guitar Trio”, riscoprendo i grandi artisti ed il repertorio che hanno segnato la storia della musica Jazz sorseggiando aromatici Gin Tonic.

Giovedì 28 luglio, alle 21, appuntamento con il format Storyteller, ospiti Timothy Cavicchini e Fabio Casarotti. Una serata all’insegna della passione per le band rock, da sempre mission del cantante veronese, in tour questa con la sua gang per tutta la penisola con uno show suddiviso in tre formazioni, duo, trio e band.

Venerdì 29 luglio, alle 21.30, sul palco del freak stage i Cactus Quillers in Tex Mex & Spaghetti western, Cristiano Mecchi, alla voce/cajon, Diego Dalkodo alla chitarra/voce/ovetto quiller, Andrea Veronesi alla chitarra/basso/guitarron/voce/fischio e Giordano Sartoretti alla tromba/flicorno/voce/effetti. Tromba, cajon e chitarre alla messicana al servizio di brani di Johnny Cash, Eddie Cochran ed Elvis. Ma anche Ennio Morricone Rolling Stones e Oliver Onions, tutto ben rinfrescato da tequila senza sale né limone.

A partire da sabato 30 luglio alle 17.30 al via il Festival Buskers con Ludica Circocon, numerose performance di artisti di strada che animeranno il pomeriggio con la loro meravigliosa arte. Alla sera, dalle 21.30, il concerto sul freak stage di Ska-J. Il Festival riprende domenica, sempre dalle 17.30, con i performer e si chiude alle 20.30 con l’appuntamento di “Aperitivi al tramonto 100 note in rosa”.

Sport per tutte le età e per tutti gusti al Bastione di San Bernardino: il pilates con Silvia Barbieri il lunedì sera alle 19.15 e il mercoledì alle 13.15. Il giovedì, alle 18.45, sempre con Barbieri attività di pilates/tone up. Lunedì e martedì alle 19, il venerdì alle 13.30 e il sabato alle 11, e martedì anche alle 7, appuntamento con yoga Vinyasa, il mercoledì sera alle 18.30 con Odaka Yoga e sempre mercoledì alle 19 con il Anukalana Yoga di Eleonora. Jumping fitness con Pierpaolo Savio la domenica alle 11, e alle 11.30 Pilates e stretching posturale.

Tutto il calendario di appuntamenti e attività – in continuo aggiornamento – è consultabile al sito www.murafestival.it

L’ingresso all’area della manifestazione è sempre gratuito.

Roberto Bolis