Claudio Jr De Rosa “Live at Home”

 

Visioninmusica “Live at Home” continua la sua rassegna di musica trasversale da casa proponendo un nuovo appuntamento: in diretta dalla loro abitazione di Rotterdam questa volta si esibiranno il sassofonista Claudio Jr De Rosa e la pianista Vivienne Chuliao. Legati da famiglia e musica, i due si esibiranno in alcune delle loro composizioni. Lo streaming, in programma domenica 17 maggio alle ore 19:30 sul canale YouTube di Visioninmusica (https://youtu.be/fivbi1TIdb0), offrirà al solito la possibilità agli utenti di partecipare e commentare dal vivo, oltreché contribuire volontariamente a personali donazioni a favore dell’Azienda Ospedaliera Santa Maria di Terni, città natale di Visioninmusica, a sostegno del diritto alle migliori cure per i pazienti colpiti da Covid-19 nel contesto di una sicurezza sanitaria di interesse generale.

Questo invece il calendario delle prossime performance della rassegna: 21 maggio – Nadimop (Nadia Straccia); 24 maggio – Giuseppe Albanese; 28 maggio – Livio Minafra; 31 maggio – Irene Jalenti; 4 giugno – Jean-Philippe Koch; 7 giugno – Federico Mondelci/Paolo Biondi; 11 giugno – Rebel Bit.

Tutti i live saranno accessibili in diretta streaming sul canale YouTube di Visioninmusica. Sarà inoltre disponibile il link alla pagina del concerto in diretta sulle pagine Facebook, Instagram e Twitter ufficiali del festival.

Visioninmusica “Live at Home” fa parte di “JIP ON STREAMING”, il primo festival nazionale di jazz sul web, lanciato da Jazz Italian Platform.
Visioninmusica è socio fondatore di Jazz Italian Platform (JIP), associazione nazionale di promoter, assieme a Umbria Jazz, Bologna Jazz Festival, Jazz in Sardegna, Jazz Network, Pomigliano Jazz, Saint Louis College of Music, Veneto Jazz. JIP condivide sulle sue pagine social tutte le iniziative dei propri associati.

Claudio Jr De Rosa – classe 1992 – è un sassofonista, arrangiatore e compositore alla ribalta nella scena jazz europea. Nel 2016 è stato vincitore dei premi ‘1st Asian Saxophone Congress, Taiwan’, ‘Premio Nazionale C. Bettinardi’, ‘Louis van Dijk Jazz Award’, mentre nel 2015 del ‘Leiden Jazz Award’. Dal 2013 vive tra Olanda e Italia, dove è leader e ‘sideman’ di numerosi ensemble. Ha concluso gli studi accademici nei conservatori di Salerno, Roma e L’Aja. Sebbene sia ancora molto giovane, si è già esibito in numerosi festival e jazz club in Italia, Olanda, Francia, Belgio, Romania, Inghilterra e Taiwan. Ha composto e arrangiato musica per ‘Call it Sextet’, ‘CJDR Jazz Ensemble’, ‘RC Big Band’, ‘S.Louis Big Band’, ‘CvA Big Band’, ‘NSJO Orchestra’ e per il Ministero delle finanze olandese. Nel novembre 2016 ha collaborato con la prestigiosa ‘Jazz Orchestra of the Concertgebouw’ di Amsterdam. Dopo il successo ottenuto con il suo ‘Zadeno Trio’, ha formato nel 2016 il ‘Claudio Jr De Rosa Jazz 4et’: una formazione dal taglio internazionale che lo vede impegnato con altri giovani musicisti attivi in Olanda.

Elisabetta Castiglioni (anche per la fotografia)

Karima Live at Home il 3 maggio

Visioninmusica “Live at Home” si veste di raffinate corde vocali femminili per il suo nuovo appuntamento: domenica 3 maggio alle ore 18:30 in diretta streaming https://www.youtube.com/user/visioninmusica dalla sua casa piemontese, sarà Karima, accompagnata dal pianista Piero Frassi in live da Pisa, la protagonista di una performance che comprenderà quattro classici standard tra i cult del proprio repertorio: What a little moonlight can do, The nearness of you, Waitin’ for Charlie, That’s what friends are for.

Nel corso dell’evento in streaming verrà messa in evidenza la possibilità di contribuire con una donazione a favore dell’Azienda Ospedaliera Santa Maria di Terni, città natale di Visioninmusica, a sostegno del diritto alle migliori cure per i pazienti colpiti da Covid-19 nel contesto di una sicurezza sanitaria di interesse generale.

Cliccando su questo link troverete le modalità per effettuare la donazione:
https://www.aospterni.it/pagine/donazioni

Il calendario di Visioninmusica “Live at Home” proseguirà successivamente con Javier Girotto (7 maggio), Giuseppe Albanese (10 maggio), Nicola Andrioli (14 maggio), Claudio Jr De Rosa (17 maggio), Cristina Renzetti (21 maggio).

Tutti i live saranno accessibili in diretta streaming sul canale YouTube di Visioninmusica. Sarà inoltre disponibile il link alla pagina del concerto in diretta sulle pagine Facebook, Instagram e Twitter ufficiali del festival.

Visioninmusica è socio fondatore di Jazz Italian Platform (JIP), associazione nazionale di promoter di jazz, assieme a Umbria Jazz, Bologna Jazz Festival, Jazz in Sardegna, Jazz Network, Pomigliano Jazz, Saint Louis College of Music, Veneto Jazz. JIP condivide sulle sue pagine social tutte le iniziative dei propri membri.

Karima nasce a Livorno, città di mare colorata e frizzante, da cui eredita la permeabilità alle contaminazioni. Fin da bambina, sostenuta dal suo talento, si avvicina alla musica partecipando a Bravo Bravissimo e successivamente a Domenica In. Nell’ottobre del 2006 entra nel programma Amici di Maria De Filippi, dove si classifica al terzo posto e vince il premio della critica, decretato all’unanimità dalla giuria tecnica, che la ritiene la nuova voce più interessante del panorama musicale italiano.

Nello stesso anno Karima firma il suo primo contratto discografico con Sony Bmg e incide il suo primo album.

Se la sua voce fosse la tavolozza di un pittore, in essa vi si rintraccerebbero i colori del jazz, del soul del blues e perfino del gospel, sapientemente amalgamati con carisma e passione. Nonostante la sua giovane età, Karima ha già una lunga e ricca esperienza artistica, che la ha vista protagonista al Festival di Sanremo nel 2009 e, soprattutto, che la ha portata a collaborare con Burt Bacharach. Bacharach ha composto dei brani espressamente per lei e con lei li ha registrati a Los Angeles, producendo il suo primo album dal titolo “Karima”. Sempre nello anno è stata scelta dalla Disney per interpretare la colonna sonora nel film di animazione “La Principessa e il ranocchio”. Ha aperto i concerti di Whitney Houston e di John Legend, partecipando inoltre a “Tale e Quale Show” e “I migliori Anni” su Rai 1. Con Umbria Jazz rappresenta l’Italia nei festival internazionali. Karima è inoltre un’artista molto amata in Cina dove ha portato per due anni consecutivi in tour il progetto “Close to you” cantando al prestigioso teatro dell’opera di Pechino, tempio sacro della musica classica. Nel 2017 nel musical “The Bodyguard” canta nella parte della protagonista Rachel, ruolo interpretato nel film da Whitney Houston. Karima ha collaborato con Dado Moroni, Riccardo Fioravanti e con Stefano Bagnoli, oltre che con la più famosa street band italiana: i Funk Off. Nei suoi concerti i brani da lei interpretati rinascono nella “versione Karima”: unici e inimitabili.

 

Elisabetta Castiglioni