AQUAE! World Water Day 2022

Si svolgerà martedì 22 marzo 2022 a Roma, presso Spazio 900 e in diretta streaming sul sito http://www.galateaeventi.it/aquae2022/ o sulla pagina Facebook di AQUAE! l’evento AQUAE! World Water Day 2022, promosso dall’Università di Roma Foro Italico e dalla Società Italiana di Igiene per commentare e diffondere alla presenza di Autorità, Istituzioni, ricercatori e ragazzi delle scuole secondarie, il Rapporto ONU 2022 sulle acque, quest’anno dedicato alle acque sotterranee per rendere visibile l’invisibile. Con il patrocinio di UNESCO Water Program, Istituto Superiore di Sanità, CNR, ISPRA, Autorità di Bacino Distrettuale dell’Appennino Meridionale, INAIL, Agenzia Spaziale Italiana, FNOMCeO, Enpab, Federterme, Fondazione Ricerca Termale FoRST, Federazione Italiana Nuoto, Comune di Roma, l’iniziativa sarà aperta dal Rettore dell’Ateneo Prof. Attilio Parisi insieme al Prof. Vincenzo Romano Spica, Direttore Scientifico dell’evento, e al Prof. Italo Francesco Angelillo, Presidenza Siti, per continuare in una maratona “no stop”, concepita secondo la formula del talk show interattivo, per tutta la giornata, con illustri ospiti e personalità legati in maniera diretta o trasversale all’universo “acqua”. Il messaggio principale che tale manifestazione si prefigge di comunicare è rivolto ai giovani, dando così risposta all’invito annuale di UNESCO a riflettere tutti e sensibilizzare le nuove generazioni sul tema della tutela e rispetto dell’acqua e sull’importanza dell’uso consapevole e sostenibile di questa risorsa. Una divulgazione scientifica che coinvolgerà non solo le scuole secondarie ma anche quelle primarie attraverso la distribuzione di Quaderni FairPlay4U dedicati al World Water Day 2022.  A coordinare la conferenza della mattina, a partire dalle ore 9:30, sarà la giornalista dell’ANSA Maria Emilia Bonaccorso. Tra le Autorità presenti, interverranno l’Amb. Lucio Alberto Savoia, Emerito Segretario Generale della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO; Calogero Bellanca, Vicepresidente ICOMOS International – Comitato Theory and Philosophy of Conservation; l’On. le Federico Mollicone Presidente ICAS Intergruppo Parlamentare Cultura, Arte, Sport; il Gen. del Corpo d’Armata Antonio Pietro Marzo Comandante delle Unità Forestali, Ambientali e Agroalimentari dei Carabinieri. Ad aprire i lavori della prima parte di AQUAE!, sarà, in video, Richard Connor, Editor in Chief del WWDR Unesco, che sintetizzerà i dati del Rapporto ONU 2022. A commentare e approfondire la relazione saranno invece la Dott. ssa Sasha Koo-Oshima, Vice Direttrice Land & Water della FAO; il Prof. Silvio Brusaferro, Presidente Istituto Superiore di Sanità; Simona Rossetti, Direttore CNR-IRSA; Anna Sirica, Direttore Generale Area Science Park; Stefano Laporta, Presidente ISPRA; Marco Lupo, Vicepresidente SNPA e DGE Arpa Lazio; Vera Corbelli, Segretario Generale Autorità di Bacino Distretto Appennino Meridionale; Costanzo Jannotti Pecci, Presidente FoRST e Presidente Onorario Federterme; Tiziana Stallone, Presidente Enpab; Paolo Barelli, Presidente Federazione Italiana Nuoto; Andrea Abodi, Presidente Istituto Credito Sportivo; Bruno Molea, Presidente Ente Promozione Sportiva AICS.  La seconda parte della mattina, con inizio intorno alle 12:30, continuerà sul tema della sostenibilità dell’acqua nei suoi usi ricreativi, nello sport e nel wellness, con una visione dallo spazio presentata dal Dott. Alessandro Coletta, Direttore COSMO Med Sky dell’Agenzia Spaziale Italiana. Come rendere le piscine ecosostenibili, quale la situazione normativa odierna, come proteggere le fonti idriche sotterranee, quanto è sicura l’acqua che arriva ai nostri rubinetti, come inquiniamo inconsapevolmente attraverso i farmaci che ingeriamo, sono solo alcuni degli argomenti che verranno trattati grazie al contributo di Federico Maestrami, Editore Il Campo; Emanuele Ferretti, Ricercatore ISS; Claudio Carpineti, Segretario FoRST; Elisabetta Preziosi, Ricercatrice CNR; Maria Siclari, Direttore del Dipartimento per il Servizio Geologico d’Italia (ISPRA); Luca Lucentini, Direttore Reparto Qualità delle Acque ISS; Matteo Vitali, Ordinario di Igiene, Università di Roma “Sapienza”.  Nel pomeriggio, dalle 14:45 circa, si parlerà dello stretto rapporto tra l’acqua e la nostra salute, il legame con l’alimentazione, la fertilità e i tumori grazie agli interventi di Laura Dugo, Docente di Chimica dell’Alimentazione presso il Campus Biomedico di Roma; Laura Cutini, Consigliere CIG Enpab; Giuseppe Morino, Pediatra Dietista Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma; Eleonora Porcu, Componente CSS, Docente Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche, Università Bologna; Giuseppe D’Ermo, Docente Dipartimento Chirurgia Università di Roma “Sapienza” e direttivo LILT.  La scuola sarà protagonista di una sessione speciale dedicata alla storia delle risorse idriche sotterranee e ai lavori svolti da alcuni Istituti scolastici italiani in occasione del World Water Day 2022 (liceo classico Dante Alighieri, liceo scientifico Talete e istituto Cine TV Rossellini di Roma, liceo artistico Pablo Picasso di Pomezia e liceo scientifico e sportivo Alessandro Volta di Reggio Calabria).A presentare e coordinare l’ultima fase di questa giornata celebrativa sarà il conduttore RAI Savino Zaba. Tra gli ospiti, a partire dalle ore 15:30, saranno presenti numerosi esponenti del mondo della ricerca, dello sport e dello spettacolo: oltre a Stefania Nisio di ISPRA, Tony Urbani della “Sapienza”, Donatella Poliandri di Invalsi, una squadra di ricercatrici tutta al femminile presenterà gli studi sulla “disinfezione con la luce” dell’Università di Roma “Foro Italico”: Federica Valeriani, Giusy Lofrano e Francesca Ubaldi; presente anche il geologo Mario Tozzi con un suo personale contributo alla materia. Porteranno poi la propria testimonianza alcuni atleti del mondo del nuoto come l’allenatore FIN Oscar Bertone, la campionessa europea Elena Bertocchi e l’atleta paralimpica Monica Boggioni, oltre alla pattinatrice sul ghiaccio Roberta Rodeghiero del Centro Sportivo dell’Aeronautica Militare e Marco Capanna, allenatore pallanuoto femminile Serie A1 SIS ROMA e atlete della Nazionale e della SIS Roma Domitilla Picozzi, Giuditta Galardi e Chiara Tabani argento olimpico a Rio 2016. Non mancheranno, in tale ambito anche rappresentanti del mondo della cultura e dello spettacolo: tra questi il noto attore e comico di Zelig Diego Parassole, sensibile alle tematiche ambientali con le sue performance di edutainment, il Mural Artist di fama internazionale Federico Massa aka Iena Cruz che dà voce alla natura attraverso le sue opere (in collegamento da New York), e artisti musicali come il “violinista Jedi” e compositore Andrea Casta, tra le star musicali più seguite  sui social e noto per far viaggiare gli spettatori con effetti immersivi tra natura e futuro creati in simbiosi ad un repertorio crossover che spazia tra pop, elettronica e dance music (prossimamente in concerto il 30 aprile all’Auditorium Parco della Musica di Roma); Philip Abussi, artista e compositore di sonorizzazioni sul tema al centro del convegno, produttore di Acqua brano della compositrice, autrice e performer Alessia Cotta Ramusino, Ambasciatrice UNICEF, che parteciperà con Women Of Change Italia, associazione dedita alla sensibilizzazione sugli obiettivi dell’Agenda 2030. All’evento parteciperanno infine anche Patrizia Tomasich presidente di Explora il Museo dei bambini di Roma, gli atleti de Gli Argonauti Laboratorio di Ricerca sul Movimento con una loro performance, Gaetano Boldrini uno dei fondatori dell’Associazione La Venta Esplorazioni Geografiche con racconti e avventure nel sottosuolo di tutto il mondo.

Elisabetta Castiglioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.