Laboratorio di scheggiatura della selce a Ferrara

Qual era la pietra più usata dagli uomini della Preistoria e come veniva lavorata per produrne strumenti utili per le attività quotidiane? Per rispondere a queste e ad altre domande sui nostri antenati il Museo civico di Storia Naturale di Ferrara (slargo Florestano Vancini 2 – già via de Pisis 24) attende i bambini dai 5 ai 12 anni sabato 15 febbraio 2020 alle 15,30 per un laboratorio di scheggiatura della selce.

“Attraverso un percorso tattile  – spiegano gli organizzatori – andremo alla scoperta dei principali manufatti costruiti dall’uomo preistorico e delle tecniche di lavorazione della pietra. Impareremo come gli uomini preistorici utilizzavano la selce: i gesti e i metodi necessari a scheggiarla e a renderla uno strumento indispensabile per la loro sopravvivenza. E infine, i partecipanti potranno cimentarsi nella realizzazione di uno strumento in selce e provare la sua efficacia”.

I laboratori, inseriti nel programma di attività didattiche per ‘Apprendisti scienziati’, sono organizzati dal Museo di Storia Naturale in collaborazione con l’Associazione Didò, che conduce le attività. Per partecipare è necessaria la prenotazione, da effettuare contattando la sezione didattica del Museo al numero 0532 203381 (lunedì, mercoledì, venerdì – dalle 9 alle 12,30) o all’indirizzo dido.storianaturale@gmail.com. Il costo è di 6 euro per bambino e 2 euro per l’adulto accompagnatore.

Ulteriori informazioni alla pagina http://storianaturale.comune.fe.it

 

Alessandro Zangara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.