Iniziative culturali a Verona: visite, Museo del Calcio, Wiki Loves Monuments

Quattro passeggiate domenicali lungo le mura magistrali della città, con visite guidate gratuite e aperte a tutta la cittadinanza.

Si parte domenica 30 settembre, con il tour visita al Bastione delle Maddalene, alla Rondella di San Zeno in Monte e alla Batteria di Scarpa. Le passeggiate proseguiranno nelle domeniche del 7, 14 e 21 ottobre, per itinerari sempre diversi alla scoperta di percorsi storico artistici, ambientali e naturalistici.

L’iniziativa è promossa dalla 1^ Circoscrizione in collaborazione con Legambiente Verona e con il contributo di Amia.

Le visite guidate, condotte da volontari di Legambiente, porteranno i partecipanti a passeggiare lungo l’area collinare delle Mura e lungo il percorso dei bastioni. Tutte le passeggiate sono gratuite con prenotazione obbligatoria. Le visite termineranno con un momento conviviale.

Questi i percorsi delle quattro le passeggiate, della durata di circa 3 ore.
Domenica 30 settembre ritrovo e partenza da Porta Vescovo alle 10.30; Bastione delle Maddalene e visita al Centro Documentazione Verona Città Fortificata, Vallo collinare di Cangrande, Rondella di San Zeno in Monte, Batteria di Scarpa di San Zeno in Monte.

Domenica 7 ottobre ritrovo in piazza dante alle 15; quindi Ponte Pietra, scalinata Castel San Pietro, Fontana del Ferro, Rondella San Zeno in Monte, Batteria di Scarpa di San Zeno in Monte.

Domenica 14 ottobre ritrovo Porta Palio alle 15; poi visite alle gallerie di contromina, Bastione di Santo Spirito, Bastione dei Riformati, Porta Nuova, Bastione della Santissima Trinità, Bastione di San Francesco.

Domenica 21 ottobre ritrovo in piazza San Zeno alle 15, poi Porta Fura/Porta Catena, Bastione di Spagna, Bastione di San Procolo, Porta San Zeno, Vallo del Bastione di San Zeno.

Info e prenotazioni: Legambiente Verona, via Bertoni, 4 mail info@parcomuraverona.it, tel. 392-29961472.

Il Museo del calcio internazionale fa tappa a Verona. Per due settimane, fino al 7 ottobre, Forte Gisella farà da cornice all’esposizione di oltre 200 pezzi da collezione: maglie, palloni e cimeli utilizzati dai grandi campioni dal 1930 ad oggi. In mostra anche il pallone della prima partita internazionale Scozia-Inghilterra del 1872 e le divise utilizzate da Maradona, Pelè e Falcao.

L’ingresso, tutti i giorni dalle 9.30 alle 13 e la domenica anche dalle 15 alle 21, è gratuito.

L’appuntamento scaligero, patrocinato dal Comune, fa parte di un tour di 15 tappe in tutta Italia, per far conoscere il museo sorto a Roma qualche anno fa per volontà dell’Associazione italiana cultura sport. Sabato 6 ottobre alle ore 20 si terrà la “Cena calcio mondiale solidale”, al costo di 15 euro. Il ricavato sarà devoluto alla cooperativa “La Faedina” di Alfonso Tommasi. Per prenotazioni e informazioni è possibile consultare il sito www.fortegisella.com.

 

Per la prima volta, fotografi professionisti e dilettanti potranno immortalare oltre 100 monumenti del patrimonio storico e culturale di Verona e partecipare al concorso fotografico internazionale Wiki Loves Monumets.

La città scaligera, infatti, aderisce quest’anno all’iniziativa promossa e coordinata da Wikimedia Italia – Associazione per la diffusione della conoscenza libera-, che mira a valorizzare l’immenso patrimonio culturale italiano sul web.

C’è tempo fino al 30 settembre per caricare le foto con licenza libera su Wikimedia Commons, l’archivio di file multimediali a supporto dei progetti Wikimedia, che andranno ad arricchire le pagine di Wikipedia, l’enciclopedia on line più consultata al mondo.

Grazie al concorso, non solo sarà possibile condividere le foto dei monumenti più noti e visitati (grazie ai quali Verona è una delle città italiane più apprezzate dai turisti), come l’Arena o la Casa di Giulietta, ma anche dei monumenti cittadini meno noti, che si trovano nelle piazze cittadine, le mura, i bastioni, le torri e le fortificazioni austroungariche, anche i musei civici.

I partecipanti concorrono contemporaneamente ai premi regionali, a quelli nazionali e al concorso internazionale.

Le migliori foto d’Italia faranno parte di una mostra itinerante che toccherà numerose località nazionali.

Per maggiori informazioni sul concorso, il sito ufficiale è
https://wikilovesmonuments.wikimedia.it

 

Roberto Bolis

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.