David Garrett a Genova

Genova è città di cantautori e musicisti illustri. La sua relazione con la musica è radicata nella storia e “si respira” passeggiando per gli stretti caruggi del centro storico, alla ricerca dei luoghi che hanno ispirato canzoni o che sono stati palcoscenico di memorabili esibizioni.

Il musicista genovese più celebre al mondo è senza dubbio Niccolò Paganini, eccellente violinista, noto per i suoi virtuosismi e per la sua sregolatezza, che tanto amò la sua città da decidere di lasciarle in eredità il suo preziosissimo violino Guarneri del Gesù (1743), conservato a Palazzo Tursi all’interno della Sala Paganiniana.

Dal 18 al 22 febbraio Genova rende omaggio al suo celebre concittadino con una “settimana paganiniana”, ricca di iniziative, concerti, anteprime e musica. Protagonista di questa settimana sarà David Garrett, uno dei più celebri e amati violinisti a livello internazionale, artista di grande popolarità, paragonabile ormai a quella delle più note popstar internazionali.

Il ricco programma della settimana include l’ anteprima nazionale del film “Il violinista del diavolo”, un concerto di David Garrett al Carlo Felice e un importante calendario di eventi dedicati alla figura e all’opera di Paganini, organizzato dal Conservatorio.

Il film, ispirato ad un breve periodo della vita del violinista genovese, vede come protagonista, nel ruolo di Paganini,  proprio David Garrett, al suo esordio come attore cinematografico. La produzione, di grande spettacolarità, sarà distribuita nei cinema di tutta Italia e d’Europa. L’anteprima italiana, in onore alla “genovesità” di Paganini, si svolgerà mercoledì 19 febbraio alle ore 20.30 presso il Cinema Sivori.

Il giorno dell’anteprima, 19 febbraio, alle 18,30,  David Garrett, nell’ambito del progetto “Fuori Teatro”, incontrerà la città nel foyer del Teatro Carlo Felice. Saranno presenti all’incontro: Marco Doria, Sindaco di Genova; Carla Sibilla, Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Genova; Giovanni Pacor, Sovrintendente del Teatro Carlo Felice.

Nell’occasione il Sindaco di Genova presenterà l’edizione 2015 del “Premio Paganini”. Istituito dalla Città di Genova nel 1954, in ricordo del celebre virtuoso, il “Premio Paganini” è uno dei massimi concorsi internazionali di violino, e ha laureato nel corso degli anni violinisti straordinari quali Salvatore Accardo, Gidon Kremer, Leonidas Kavakos, Ilya Gringolts. Fondazione Bracco, proseguendo nel suo impegno verso la città di Genova,  dopo il progetto “Arte e tecnologia”, che ha visto la partnership con il Comune genovese per valorizzare il patrimonio dei Musei di Strada Nuova grazie a tecnologie d’avanguardia, contribuirà al rilancio del Concorso Internazionale finanziando il primo e il secondo premio.

Il giorno seguente, 20 febbraio, alle ore 20.30, il Carlo Felice ospiterà una delle tre date italiane di David Garrett, in concerto con l’orchestra del teatro diretta dal M° Johannes Wildner.

Altri eventi in programma nel corso della “settimana Paganiniana”: il concerto della violinista Bin Huang, vincitrice del premio Paganini nel 1994, che si svolgerà presso il Conservatorio Paganini martedì 18 febbraio alle ore 20.30 e una masterclass, che la stessa violinista terrà in conservatorio dal 20 al 22 febbraio.

Articolo di M. Chiappa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.